Volvera piange la scomparsa di Antonio Lacopo, morto nella notte per Covid

Volvera piange la scomparsa di Antonio Lacopo, morto nella notte per Covid
Mercoledì 17 Marzo 2021 - 12:00

Il mondo politico locale piange la scomparsa di Antonio Lacopo, 70 anni, volverese, morto di Covid nella notte in ospedale ad Alessandria dove era ricoverato da alcuni giorni in terapia intensiva. Pensionato, ex dipendente Fiat a Rivalta e poi autista Gtt, di lui tutti ricordano la sua passione per la politica e l'impegno sul territorio: ha ricoperto il ruolo di consigliere comunale dal 1995 al 2004, poi diventò assessore alla viabilità e trasporti con il sindaco Beltramino. Fino al 2019 continuò la sua esperienza politica tra i banchi dell'opposizione portando avanti le idee del suo gruppo nei tavoli delle commissioni urbanistiche o come capogruppo. Legato alle sue origini, con la moglie Rita fondò l'associazione "Gerace e dintorni", un sodalizio nato per valorizzare la cultura calabrese. Ma fu anche tra i fondatori della sezione Anpi di Volvera e in prima fila nell'organizzazione della Sagra campagnola e di molte altre iniziative. «Ti ricordo nei tanti appuntamenti elettorali - scrive sui social il sindaco Ivan Marusich - come rappresentante di lista del tuo partito, sempre in prima linea e incline a scambiarsi punti di vista che ciascuno, talvolta, ha difeso anche con una certa energia. Non siamo mai stati affini politicamente, anzi spesso abbiamo avuto idee contrapposte, ma non per questo è mancata la stima e la riconoscenza rispetto all’impegno profuso per il nostro paese». I funerali si terranno venerdì 19 alle 15 presso la chiesa parrocchiale di via Ponsati.

pa. pol.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino