Domenica 18 Aprile 2021Ultimo aggiornamento: 17/04/2021 - 23:35

Dieci lezioni di occitano online

Dieci lezioni di occitano online
Lunedì 8 Marzo 2021 - 15:01

 

Inizia oggi, lunedì 8 marzo, un ciclo di dieci lezioni di occitano organizzato dall’Unione montana dei Comuni del Monviso in collaborazione con l’associazione Chambra d’Oc. 


 

Il laboratorio è gratuito. Si rivolge alle scuole primarie e dell’infanzia, alle famiglie con bambini in età dai 3 ai 10 anni, ma può essere interessante e divertente anche per gli adulti. Gli incontri si svolgono online e sono tenuti dal professor Luca Pellegrino. 

 

Il link per partecipare alle lezioni viene pubblicato di volta in volta sul sito www.chambradoc.it.

 

Le lezioni si tengono per 10 lunedì consecutivi: dalle 11 per i ragazzi delle scuole e dalle 17,30 alle 19 per le famiglie. 

 

Le lezioni in diretta riprendono ed integrano il manuale  “Chantar, juar e dançar: l’apprendimento della lingua occitana nella scuola dell’infanzia e primaria, attraverso esperienze ludiche” disponibile sul sito della Chambra d’òc.

 

Ogni singola lezione sarà strutturata in diverse parti: il saluto; la lettura o il racconto di una storia (in lingua occitana) che introdurrà nell’argomento principale; una parte legata agli aspetti culturali, dalla musica alle tradizioni, al territorio, con l’esecuzione e la spiegazione di un brano musicale, canto o danza; per poi passare alla parte più legata al testo “Chantar, juar e dançar” dedicato all’apprendimento della lingua occitana attraverso giochi, canzoni, ed esercizi divertenti.

 

Gli incontri prevedono il coinvolgimento dei partecipanti attraverso l’ascolto, la ripetizione e l’interazione con semplici giochi online; al termine della lezione, vi sarà la possibilità di fare domande o di richiedere l’approfondimento di argomenti di maggior interesse.

 

Il laboratorio è finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito del programma di interventi previsti dalla legge 482/99 “Norme in materia di tutela delle minoranze  linguistiche storiche”, coordinato dalla Regione Piemonte.

 

Foto: www.chambradoc.movimentolento.it

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino