Venerdì 5 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:07

Turismo a Sestriere: le attività complementari allo sci diventano l'offerta principale

Turismo a Sestriere: le attività complementari allo sci diventano l'offerta principale
Sabato 16 Gennaio 2021 - 10:53

Sestriere e le sue frazioni provano a giocarsi tutte le loro carte per attrarre turisti e villeggianti indipendentemente dalla possibilità di usare le piste. L'offerta nata per completare lo sci alpino, oggi è l'unica disponibile ed è stata ulteriormente potenziata in seguito chiusura di piste e impianti di risalita imposta dal Governo.

 

Una vasta rete di percorsi per le ciaspole, accompagnati da Guide Alpine oppure in solitario; Centro Sci di Fondo in zona Monterotta, lo sci alpinismo accompagnato dai maestri e guide qualificate, le slitte trainata dai sibeiran husky del Centro “The Husky Experience” (nei pressi dell’area di imbarco della telecabina Fraiteve) sono alcune delle attività che possono essere svolte nel rispetto dei distanziamenti dettati dai vadi Dpcm.

 



Gli appassionati di pattinaggio hanno a disposizione la pista dello Stadio del Ghiaccio Nasi, in zona piazzale Kandahar, con possibilità di pattinare liberamente o con un istruttore qualificato. Sono possibili escursioni in motoslitta oppure con in sella a Fat ed Ebike con ruote chiodate da neve e ghiaccio.

 

 

Bar, ristoranti e pizzerie di Sestriere e frazioni, oltre agli esercizi commerciali legati alla ristorazione, sono aperti secondo le modalità previste dai vari decreti, anche se il Comune insiste ne ricordare «di evitare sempre tassativamente ogni forma di assembramento».


Info e numeri utili per fruire delle varie opportunità offerte da Sestriere a questo link.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino