Martedì 26 Gennaio 2021Ultimo aggiornamento 14:40

Vaccino anti Covid: negli ospedali di Pinerolo e Rivoli vaccinati i primi 240 sanitari

Vaccino anti Covid: negli ospedali di Pinerolo e Rivoli vaccinati i primi  240 sanitari
Giovedì 31 Dicembre 2020 - 18:33

Nella prima giornata di vaccinazioni, oggi, giovedì 31 dicembre,  negli ospedali di Pinerolo e Rivoli dell'ASL TO 3 sono stati vaccinati 240 sanitari, tra medici, infermieri, operatori socio-sanitari e dipendenti dei diversi servizi dell'Azienda sanitaria

Le vaccinazioni, informa l'Azienda sanitaria con un comunicato, proseguiranno nei prossimi giorni, secondo quanto previsto dal piano nazionale, per il personale delle aziende sanitarie e delle realtà (volontariato, servizi) che lavorano con le strutture sanitarie, per i medici di base e i pediatri, oltre che per operatori e ospiti delle Rsa, per i quali l'immunizzazzione si inizierà lunedì 4 gennaio.

Successivamente si procederà con le Forze dell’ordine, il personale scolastico, gli operatori dei servizi essenziali, le persone con più di 60 anni, e a seguire tutta la popolazione.

Al momento, sono quasi 10.000 le adesioni preliminari alla vaccinazione ricevute dall’Asl To3, circa 3.500 fra il personale dell’azienda, i medici di base e i pediatri, oltre 6.000 dalle Rsa, in base alle quali sono stati stimati i vaccini che verranno effettuati in questa prima fase, tenendo anche conto della necessità di somministrare la seconda dose. Il numero è destinto ad aumentare in relazione alle adesioni che le Aziende arriveranno nelle prossime settimane.

"Il vaccino rappresenta un passo avanti determinante della scienza per curare il virus", ha affermato il pinerolese Gianluca Aimaretti, direttore del Dipartimento di Medicina traslazionale dell’Università del Piemonte Orientale dopo essersi sottoposto oggi a vaccinazione.

“È un giorno di estrema importanza - ha dichiarato il direttore generale dell’Asl To3 Flavio Boraso -. Voglio ringraziare la logistica, i magazzini, la farmacia, tutto il personale sanitario e amministrativo direttamente impegnato, che ha profuso un grande sforzo per arrivare pronto all’avvio di questa campagna vaccinale”.

Intanto, la Regione Piemonte ha comunicato 1.417 nuovi casi di persone risultate positive al Covid pari al 7,3 per cento dei 19.396 tamponi eseguiti. Dei 1.417 casi positivi, solamente il 38 per cento  -541 - si presenta asintomatico. Infine, sono 29 i decessi comunicato oggi all'Unità di crisi, portando così a 7.922 il totale delle vittime di Covid in Piemonte.

Nella foto la preparazione del vaccino presso la farmacia ospedaliera dell'ASL TO 3

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino