Mercoledì 25 Novembre 2020Ultimo aggiornamento 16:38

Previsioni 21-22 novembre: tornano alta pressione e mitezza in quota!

Previsioni 21-22 novembre: tornano alta pressione e mitezza in quota!
Venerdì 20 Novembre 2020 - 21:34

Il fronte freddo transitato nella scorsa notte non è riuscito a far cadere nemmeno una goccia di pioggia sulle nostre zone, limitandosi a portare un po’ di freddo (almeno in quota, mentre da domani anche in pianura) ed un temporaneo rinforzo della ventilazione nelle valli. Continua quindi a far riflettere la secchezza che sta mostrando novembre 2020 nei confronti del pinerolese (e non solo)…

Nel corso del weekend tornerà ad espandersi una nuova area di alta pressione, pronta a riportare stabilità, ventilazione debole o assente, assenza di precipitazioni (ovviamente) e valori termici in netta risalita in quota.

Pertanto, riguardo lo stato del cielo per il weekend non c’è molto da dire, con molto sole e nubi quasi assenti sia in montagna che in pianura, dove qualche isolato banco di nebbia potrà formarsi ma in rapido dissolvimento già in tarda mattinata. Come già detto, venti deboli o assenti dappertutto sia domani che domenica. La totale assenza di fenomeni è ben evidenziata nella cartina seguente, col modello che stima 0 mm di pioggia da ora fino a domenica sera:

Un po’ meno ovvio e degno di qualche parola in piu’ l’andamento delle temperature, poichè ciò che capiterà nei prossimi 2 giorni è un classico esempio di ciò che avviene nella stagione fredda nelle nostre zone.

La giornata di domani vedrà temperature minime frizzanti a tutte le quote, ma non così basse per la terza decade di novembre: valori attorno od appena al di sotto degli 0 °C in pianura (soprattutto nelle zone di aperta campagna lungo il Po), poco sopra lo zero nelle zone pedemontane e di bassa valle, nuovamente intorno a 0 °C a 1000 metri e fino a toccare punte sotto i -5 °C a 2000 metri. Le massime saranno in calo in pianura, con valori solo localmente a doppia cifra, mentre resteranno circa stazionarie sui monti con valori appena sopra gli 0 °C a 2000 metri.

La giornata di domenica sarà caratterizzata da un netto aumento termico in alta quota, grazie all’arrivo di aria ben piu’ mite ad accompagnare la rimonta anticiclonica, mentre piu’ in basso le inversioni termiche manterranno valori circa pari a quelli della giornata precedente. Le minime mattutine saranno intorno agli 0 °C in pianura (con punte locali anche leggermente negative) come anche nelle medie-basse valli, mentre potrebbero addirittura risultare un pochino piu’ elevate tra i 1500 ed i 2000 metri, per poi restare sempre intorno agli 0 °C fino ai 3000 metri! Anche le temperature massime seguiranno all’incirca lo stesso comportamento con la quota, con valori poco sotto i 10 °C in pianura, poco sopra tale valore in media-bassa valle e nuovamente a cifra singola sui 2000 metri; per trovare temperature negative bisogna salire sopra i 3000 metri!

Articolo a cura di Meteo Pinerolo

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino