Giovedì 2 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 10:02

Bonus bici, forte slancio agli acquisti: Uncem chiede di estendere il provvedimento

Bonus bici, forte slancio agli acquisti: Uncem chiede di estendere il provvedimento
Venerdì 22 Maggio 2020 - 11:43

Suscita grande interesse il "bonus bici", inserito nel Decreto Rilancio e destinato all'acquisto di mezzi per la mobilità sostenibile. Massimo di 500 euro di contributo per biciclette anche a pedalata assistita, con restituzione del 60 per cento del valore di spesa (occorrerà conservare la fattura). Il Pinerolese e l'intera ex provincia di Torino sono tra i beneficiari del provvedimento, in quanto parte dell'Area Metropolitana. Diversamente, la provincia di Cuneo non gode del bonus: «l'incentivo deve essere esteso a tutti i Comuni italiani, anche i più piccoli e montani. Chiederemo ai Parlamentari una proposta di emendamento in vista della Conversione alla Camera e al Senato del DL Rilancio, dove il bonus è previsto all'articolo 229. Riteniamo importante l'attivazione di un bonus bici ma deve andare a tutti. Non solo ai grandi Comuni. Comuni montani, Unioni montane, Comunità montane stanno lavorando moltissimo per agevolare forme di mobilità alternative, di interscambio bici-treno, di utilizzo di mezzi a due ruote che si possono spostare sui mezzi pubblici nei viaggi dai territori verso le aree urbane e il posto di lavoro. Così succede in molti pezzi d'Europa e in altre parti delle Alpi» - sostiene il presidente Uncem, Marco Bussone.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino