Sabato 30 Maggio 2020Ultimo aggiornamento: 29/05/2020 - 18:10

In Val Pellice, al "Rifugio Carlo Alberto" un ospite positivo, ma la situazione è sotto controllo

In Val Pellice, al "Rifugio Carlo Alberto" un ospite positivo, ma la situazione  è sotto controllo
Venerdì 27 Marzo 2020 - 20:00

Ha suscitato molta preoccupazione nei parenti di ospiti che popolano le Case di riposo di Luserna San Giovanni, la notizia di un anziano positivo al Covid 19, ricoverato in ospedale e ospite proprio in una delle struttura presenti nel Comune. Una preoccupazione tale da mandare in tilt i centralini delle Case di riposo nel tentativo di avere notizie, conferme e smentite se fossero loro ad essere coinvolte nell'infezione. 

A questo punto, riteniamo doveroso informare che la struttura interessata è il Rifugio Carlo Alberto, ma che la situazione è, come abbiamo scritto, perfettamente sotto controllo e l'ASL ha già eseguito tutti i controlli epidemiologici del caso. Nei giorni scorsi un'altra struttura per anziani era salita alla cronaca per casi sospetti di contagio da nuovo Coronavirus, la "Domenico Bertone" di Bagnolo, poi fortunamente smentiti dai test del tampone, ma in quel caso fu lo stesso  direttore sanitario, Dario Ferrero, ad " averci messo la faccia", informando pubblicamente della situazione con serenità e trasparenza. D'altra parte, ammalarsi di Covid 19 o a essere portatori asintomatici non è una colpa. Il virus, si sa, è estremamente contagioso, e può colpire chiunque tra noi.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati