Lunedì 17 Febbraio 2020Ultimo aggiornamento 11:58

Piossasco: una marcia per ricordare Anna, uccisa a coltellate dal marito

Piossasco: una marcia per ricordare Anna, uccisa a coltellate dal marito
Venerdì 14 Febbraio 2020 - 20:38

È stata una marcia silenziosa ma commossa quella che è sfilata questa sera a Piossasco per ricordare Anna Marochkina, la ragazza di origini russe uccisa a coltellate mercoledì scorso dal marito Andreas Pedersen, 39 anni danese, che poi si è tolto la vita. "Abbiamo deciso di marciare per ricordare Anna e tutte le donne vittime di violenza. A loro diciamo: non siete sole."  Questo l'urlo dell associazione Gaia per le donne che da anni aiuta le vittime di violenza. Una lunga fila di uomini e donne ha percorso le vie di Piossasco fino alla casa dove si è consumata la tragedia. Anna è la tredicesima vittima di femminicidio dall'inizio dell'anno e in tanti hanno voluto partecipare alla marcia per dire basta. "Era una ragazza bravissima, dolce e gentile - ha ricordato un amico di famiglia presente alla marcia -- Anna non ha mai dato segno di aver paura del marito. Siamo tutti sconvolti".

r. ana.