Lunedì 20 Gennaio 2020Ultimo aggiornamento 16:49

I Fridays For Future in corteo a Pinerolo

I Fridays For Future in corteo a Pinerolo
Venerdì 29 Novembre 2019 - 09:12

Sta per partire dal Centro Studi di Pinerolo il corteo per l'ambiente promosso in occasione del quarto sciopero globale per l'emergenza climatica dai giovani pinerolesi di Fridays for Future. Invece di partecipare alle iniziative torinesi, gli studenti - che hanno tra i 15 e i 18 anni - sfileranno a Pinerolo, una scelta per agire localmente e permettere anche a chi non può raggiungere la grande città di manifestare la propria adesione al movimento globale che si preoccupa dei destini del pianeta Terra.

Il corteo, attraversando corso Torino e via Buniva, raggiungerà piazza Barbieri e piazza Facta, entrerà nel centro storico toccando piazza S. Donato e terminerà davanti al Municipio. Ci saranno momenti di incontro con i cittadini, sit in e infine un pranzo al sacco "senza plastica". Al termine della manifestazione, è prevista la raccolta - differenziata - di eventuali rifiuti.

Fridays for Future invitano anche i pinerolesi adulti a partecipare alla manifestazione o a pranzare con loro verso le 12,30 in piazza Vittorio Veneto, «perché - spiegano - l'emergenza climatica riguarda proprio tutti, figli, genitori, nonni. E le conseguenze del cambiamento climatico si vedono ormai da vicino in un territorio fragile come quello italiano: allagamenti, frane, esondazioni per le forti piogge di questi giorni lo confermano». I giovani attivisti chiedono al Governo un Decreto clima all'altezza di una situazione ormai drammatica e un "Piano nazionale integrato per l'energia e il clima", che finanzi azioni di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici e che preveda la decarbonizzazione totale entro il 2025. Lungo il corteo saranno raccolte le richieste di adempimento per la piantumazione di un albero ogni nuovo nato: «Porta la tua lettera o firmala alla manifestazione. Il bosco urbano vuole crescere», scrivono gli organizzatori nel tam tam sui Social.