Lunedì 20 Gennaio 2020Ultimo aggiornamento 16:49

Dossier Salute e Benessere a Pinerolo: tutto il programma

Dossier Salute e Benessere  a Pinerolo: tutto il programma
Giovedì 14 Novembre 2019 - 10:27

Manca pochissimo all'iniziativa "Dossier Salute e Benessere" promossa da L'Eco del Chisone e L'Eco Mese - L'EM, in collaborazione con Asl To3, Città di Pinerolo e Ordine dei Giornalisti del Piemonte.

La due giorni sarà ospitata nella suggestiva sala conferenze della Fondazione Casa dell'Anziano Attilio Fer a Pinerolo (piazza Marconi 8, piano seminterrato). In proposito è consigliato  arrivare alle conferenze qualche minuto prima perchè  NON sarà possibile parcheggiare nel cortile dell Casa dell'Anziano, ma soltanto nelle vie limitrofe esterne alla struttura.

 

Ecco il programma.

 

 

➡️ VENERDÌ 15 NOVEMBRE

Ore 10,30“Come saranno gli anziani del prossimo futuro”. Interviene la dott.ssa Graziella Rossi, geriatra e angiologa, già direttore di Geriatria dell'Asl TO3, oggi libera professionista.

--------------------------------------------------------------------

Ore 14,30: Menopausa e benessere” “Programmi territoriali di prevenzione tumori ginecologici”. Interviene il dott. Andrea Ciancio, direttore (FF) di Ostetricia e Ginecologia presso l'Ospedale civile “E. Agnelli” di Pinerolo, con la dott.ssa Daniela Dompè, la dott.ssa Letizia Giuliani e il dott. Orazio Di Pumpo.

Ore 15,45: Saluti istituzionali. Intervengono l'assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi e del direttore generale dell'Asl To3 Flavio Boraso.

Ore 16: “A ciascuno il suo: perché i farmaci sono principalmente progettati per i maschi”. Intervengono: la dott.ssa Roberta Pellegrini, giornalista e direttore Associazione Stampa Subalpina (il sindacato unitario dei giornalisti del Piemonte, rappresentanza territoriale della FNSI, Federazione Nazionale Stampa Italiana); la dott.ssa Silvia De Francia, ricercatrice in Farmacologia dell'Università di Torino, docente, giornalista e divulgatrice in ambito scientifico. La conferenza è valevole come corso per la formazione professionale continua dei giornalisti (3 crediti formativi, iscrizione su piattaforma Sigef).

Mostra collettiva “WYM. What You Mean?” della comunità terapeutica riabilitativa per pazienti psichiatrici delle strutture di Progetto Du Parc del Pinerolese. Orari: venerdì 15 ore 9,30-19; sabato 16 ore 8,30-17,30. Ingresso gratuito.

 

➡️ SABATO 16 NOVEMBRE

Ore 8,45: Saluti istituzionali. Interviene il direttore generale dell'Asl TO3 Flavio Boraso.

Ore 9: “Rete oncologica Piemonte: ruolo dell'Asl TO3 e le pratiche migliori in ambito oncologico”. Moderano la dott.ssa Lara Pezzano, assessore alle Politiche sociali, sanitarie e Lavoro del Comune di Pinerolo e la dott.ssa Paola Fasano, direttore del Distretto pinerolese Asl To3. Intervengono: la dott.ssa Marinella Mistrangelo, medico oncologo Dipartimento rete oncologica del Piemonte e della Valle d'Aosta; il dott. Maurizio Bellina, direttore Dipartimento chirurgico Asl To3 e S.C. Urologia Asl To3; il dott. Mauro Magnano, direttore S.C. Otorinolaringoiatria dell'Asl To3 e referente clinico Area Torino Ovest Rete oncologica Piemonte; il dott. Andrea Muratore, direttore S.C. Chirurgia generale di Pinerolo; la dott.ssa Simonetta Miozzo, medico di medicina generale Asl To3. La conferenza è organizzata in collaborazione con il Comune di Pinerolo.

--------------------------------------------------------------------

Ore 14,30: "What You Mean? Il cane parlante si racconta - Diario di bordo di un anno di percorso nel delicato contesto della psichiatria”, un dialogo tra artisti, psicologi e alcuni utenti di Progetto Du Parc. Intervengono: gli psicologi del Du Parc Diego Culasso e Jessica Orticola, gli artisti Joel Angelini e Luigi Porporato e la giornalista Valeria Dinamo.

Ore 16: ”Esperienze di solidarietà e volontariato a favore della salute nel Pinerolese. Intervengono responsabili e volontari dello Studio dentistico asili notturni “Michele Buniva” di Pinerolo, dell'Ambulatorio sociale di via del Pino 17 a Pinerolo, e di diverse associazioni di volontariato per l'assistenza di pazienti gravi, e di iniziative a favore della prevenzione e del mutuo aiuto.

Ingresso sempre libero.