Venerdì 22 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 15:53

A Prali, domenica 28 è il "Mon Jour!" di Silvia Gribaudi: dietro le quinte su L'EM in edicola

A Prali, domenica 28 è il "Mon Jour!" di Silvia Gribaudi: dietro le quinte su L'EM in edicola
Venerdì 26 Luglio 2019 - 15:30

Le Terre Alte non smettono di fare da catalizzatore di eventi culturali e spettacoli dove la natura dà il meglio di sé. In questo weekend i riflettori si accendono sulla danza: da venerdì a domenica TorinoDanza Festival sale a Sestriere, Prali e Avigliana per mettere la città sabauda al centro delle Alpi piemontesi.

Si tratta di un’esplorazione delle relazioni fra danza e montagna nell’interpretazione di artisti italiani che, attraverso residenze e laboratori in alta quota, presentano e costruiscono performance originali. Un vero e proprio happening di tre giorni, il 26, 27 e 28 luglio, per mettere in connessione la città di Torino e le sue montagne, ma non solo. Il programma coinvolge oltre al Teatro Stabile di Torino ‐ Teatro Nazionale/Torinodanza Festival anche Malraux scène nationale Chambéry Savoie, associazione Dislivelli di Torino e Université Savoie Mont Blanc in un vero e proprio Festival italo-francese.

Piergiorgio Milano lavorerà sulla Palestra di Roccia di Avigliana per elaborare il gesto dell’arrampicata sportiva, passando attraverso workshop e residenze (venerdì 26 luglio). Marco Chenevier guiderà un laboratorio a Sestriere trasformando giovani sciatori in performer con una rappresentazione pubblica sabato 27. Silvia Gribaudi, già al lavoro da alcune settimane fra la Val Chisone e la Val Germanasca, presenterà una prima traccia di creazione a Prali in una giornata che sarà una vera e propria festa della montagna domenica 28. A lei (nella foto di Chiara Bruno) è dedicato un dietro le quinte fotografico in edicola su L'EM, disponibile anche in versione digitale.

La guida alpina Anna Torretta, il campione di sci Piero Gros e l’antropologa e scrittrice Irene Borgna saranno i protagonisti degli incontri (coordinati dal giornalista e scrittore Enrico Camanni) che seguiranno ogni spettacolo.

Gli stessi artisti saranno a Torino in autunno per presentare il loro lavoro all’interno del programma di Torinodanza, elaborando ulteriormente gli spunti creativi nati in quota.

IL PROGRAMMA

Venerdì 26

Ore 21, ad Avigliana, Palestra di Roccia (via IV Novembre), performance realizzata in falesia "Au bout des doigts" di Piergiorgio Milano, coreografo e performer. Una coreografia verticale a cui seguirà l'incontro tra Milano e l’alpinista Anna Torretta, prima e unica donna guida alpina di Courmayeur, protagonista del reality "Monte Bianco". Ingresso libero.

Sabato 27

Ore 17, a Sestriere, in piazza Fraiteve, performance in grado di unire lo sci da discesa e la danza, a chiusura del laboratorio "Il corpo in bilico" di Marco Chenevier con i giovani dello Sci Club Sestriere. A seguire, il danzatore e coreografo Chenevier incontra il campione di sci alpino Piero Gros. Ingresso libero.

Domenica 28

Ore 11, a Prali, nella Conca dei 13 Laghi, trekking coreografico con incursioni danzanti a cura della performer Silvia Gribaudi. Ore 16, in piazza Giovanni Perro, performance a chiusura del laboratorio "Mon Jour!" che coinvolgerà la comunità pralina. A seguire, Gribaudi dialogherà con l’antropologa e scrittrice Irene Borgna sul rapporto tra l'uomo e la montagna. Conclude la giornata il concerto folk occitano dei Trigomigo. Ingresso libero. Seggiovia andata e ritorno: 7 euro. Ritrovo alle 11 alla seggiovia dei 13 Laghi. Navetta gratuita Torino-Prali. Info e prenotazione (obbligatoria): scrivere ad agenzia@buscompany.it o tel. 011 226.1941 int. 1.

Info su www.corpolinkscluster.eu.