Domenica 22 Settembre 2019Ultimo aggiornamento 12:46

San Secondo: un deposito di materiale rubato in un casolare isolato, denunciato il proprietario

San Secondo: un deposito di materiale rubato in un casolare isolato, denunciato il proprietario
Sabato 4 Maggio 2019 - 09:49

I carabinieri della Compagnia di Pinerolo sono riusciti a fermare un 37enne pinerolese, raggiunto e bloccato dopo un tentativo di fuga. Al volante di una Fiat Tipo rubata a gennaio a Barge, è stato sottoposto a fermo per ricettazione e condotto presso il Carcere Lorusso e Cutugno di Torino.  A bordo della macchina i Carabinieri hanno rinvenuto una coppia di targhe clonate e due orologi di marca, possibili provento di furto. Nell'ambito di un servizio analogo, i militari hanno trovato all’interno di un casolare isolato di san Secondo Pinerolo, un deposito di numerosi oggetti provento di furto. Nascosti nell'edificio c'erano una pistola e un fucile rubati alcuni giorni prima a Luserna San Giovanni, circa 600 munizioni di vario calibro, numerosi pneumatici di diversa tipologia rubati a metà aprile all’interno di una ditta di Villafranca, un computer portatile rubato a gennaio a san Germano Chisone, e numerose attrezzature del settore edile, meccanico e da giardinaggio. I carabinieri hanno denunciato per ricettazione il proprietario del casolare, un uomo di 62 anni di San Secondo di Pinerolo, titolare di un allevamento di bovini. Tra gli animali del suo allevamento, i militari hanno rintracciato un vitello in buone condizioni, sottratto a inizio aprile da un’azienda agricola di Frossasco.

pa. pol.