Lunedì 14 Ottobre 2019Ultimo aggiornamento: 13/10/2019 - 22:14

Nichelino: cinque nuclei familiari di richiedenti asilo saranno trasferiti

Nichelino: cinque nuclei familiari di richiedenti asilo saranno trasferiti
Venerdì 22 Febbraio 2019 - 11:35

Cinque nuclei familiari di richiedenti asilo attualmente alloggiati a Nichelino e gestiti dall'associazone "L'ulivo" stanno per essere trasferiti in altri alloggi della provincia di Torino. Il trasferimento non è il prodotto del decreto Salvini, ma una riorganizzazione della gestione dei richiedenti asilo. In pratica, negli anni e mesi scorsi a causa del maggior numero di immigrati in arrivo e della necessità di trovare velocemente una sistemazione, la Prefettura di Torino, così come altre, oltre ai bandi per Sprar e Cas (Centro accoglienza straordinaria) aveva dato in gestione diverse accoglienze dietro sempllice "manifestazione di interesse" di cooperative e associazioni e non tramite bandi. Ora che la situaizone è calma, la Prefettura riassegna ai vincitori di bandi le accoglienze precedemente in carico attraverso la "manifestazione di interesse". A Nichelino c'è un altro gruppo di richiedenti asilo gestiti dalla coooperativa Liberi tutti con un bando Sprar che non sono toccati dai trasferimenti.

Contenuti correlati: