Sabato 23 Febbraio 2019Ultimo aggiornamento 23:17

Pinerolo: massacrato di botte davanti al suo alloggio, 54enne è grave in ospedale

Pinerolo: massacrato di botte davanti al suo alloggio, 54enne è grave in ospedale
Giovedì 7 Febbraio 2019 - 07:28

È ricoverato in ospedale in prognosi riservata e in pericolo di vita il 54enne di Pinerolo, massacrato di botte ieri sera davanti al suo alloggio in via Saluzzo 47. L'aggressione è avvenuta poco prima delle 20 sul pianerottolo delle scale davanti all'appartamento dove abita l'uomo. Qualcuno ha suonato il campanello di casa di Pier Giorgio Vigna, chiedendo di incontrarlo. Lui è uscito ed è stato immediatamente aggredito da due o tre soggetti. Dopo il violento pestaggio, gli aggressori sono scappati. La vittima è stata ricoverata presso l'ospedale di Pinerolo e poi trasferita presso l'ospedale civile "cardinal Massaia" di Asti, dove è ora nel reparto di rianimazione. È in prognosi riservata con un trauma facciale. Nelle prossime ore verrà sottoposto a un intervento chirurgico di riduzione delle fratture. Sono in corso le indagini del carabinieri della Compagnia di Pinerolo. È caccia alla banda che ha picchiato brutalmente Vigna. Molti i posti di blocco dei carabinieri in tutto il pinerolese. L'ipotesi di reato è di tentato omicidio. La causa dell’aggressione pare riconducibile a questioni di soldi, probabilmente un debito non onorato dalla vittima.

pa. pol.