Lunedì 8 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:01

L'EM in edicola con tre nuove rubriche e tre nuovi autori. Il primo sei tu

L'EM in edicola con tre nuove rubriche e tre nuovi autori. Il primo sei tu
Mercoledì 30 Gennaio 2019 - 10:29

Tre nuove rubriche sono le grandi novità del numero di L'EM di Gennaio-Febbraio 2019, in edicola da oggi, mercoledì 30 gennaio. Gli autori sono straordinari e ne siamo molto orgogliosi. Il primo sei tu. Gli altri due sono Irene Formento e Batti Gai.

 

 

 

 

#ilmiolem

La nostra pagina 3 è uno spazio libero dedicato ai lettori curiosi e creativi, ispirati dalle nostre cento pagine: #ilmiolem è illustrato da Sefora Pons, autrice anche di questo "video tutorial"  che campeggia come foto copertina sulla pagina facebook di L'EM. La prima pagina (dopo la copertina) del nostro magazine è uno spazio per i tuoi appunti, schizzi e "colpi di genio". Se vuoi, condividili con l'hashtag #ilmiolem. Così, se consideriamo la rubrica "Condividiamo" subito prima delal quarta di copertina, L'EM si apre e si chiude con spazi dedicati ai lettori.

 

 

 

 

IRENE

Benvenuta Irene Formento! 27 anni, laureata in Giurisprudenza, vive a Pinerolo, a Binario 110, un progetto di co-housing in cui convivono persone con disabilità fisiche. Il suo testo teatrale “Quattro ruote, un sorriso, una vita” sta portando in giro per l'Italia le avventure di una ragazza affetta da tetraparesi distonica. La sua verità ironica ma senza sconti sarà illustrata, ancora una volta, da Sefora Pons. Ecco un assaggio del primo numero.

 

 

 

 

 

BATTI GAI

Spesso i lettori sfogliano L'EM a partire dal fondo. Non ci è sfuggito. Magari avevamo piazzato due rubriche curatissime all'inizio e niente, arrivano alla fine. Allora ribaltiamo la prospettiva: "Il mondo di Batti" apparirà subito (o quasi) in tutta la sua meraviglia a una pagina dal fondo, quindi all'inzio per molti. Ogni mese, uno scatto speciale di Battista Gai, 81 anni, imprenditore in pensione, con un talento da San Francesco in quanto a rapporto con gli animali, che riesce a guardare negli occhi come il cervo forchettato di questo mese. La foto è per chi è abbonato. Questo invece è Batti:

 

 

 

 

 

Buona lettura!

l.p. d.ca.
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino