Mercoledì 23 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 10:00

Sestriere: Fis Police Ski, al via i XIX Campionati del mondo di sci delle Forze di Polizia

Sestriere: Fis Police Ski, al via i XIX Campionati del mondo di sci delle Forze di Polizia
Venerdì 24 Marzo 2017 - 07:12

Tornano a Sestriere, in Vialattea, i Campionati del mondo di sci dei Corpi di Polizia. La 19ª edizione delle Fis Police Ski, in programma sabato 25 e domenica 26 marzo 2017, è un evento internazionale aperto alla partecipazione dei migliori giovani atleti dei Corpi di Polizia e degli Sci Club Internazionali. La manifestazione è curata dallo Sci Club Teamitalia e dal Comune di Sestriere, con il supporto tecnico di Vialattea e dell’ufficio stampa di Teamitalia.

 


Sabato 25 marzo sulla pista Kandahar G.A Agnelli è in programma lo Slalom Gigante Fis Maschile. Domenica 26 marzo, sulla medesima pista, si correrà lo Slalom Speciale Maschile.
Nel weekend verrà allestito il villaggio Sky Demo Tour by Rossignol con test gratuiti degli sci e snowboard del marchio francese.

«Siamo a Sestriere dal 2005 - spiega Roberto Gualdi Presidente dello Sci Club Teamitalia - quando la macchina organizzativa dello Sci Club Teamitalia scelse le Montagne Olimpiche per le sue gare, inserendosi come manifestazione collaterale delle grandi Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Da allora ogni anno riproponiamo queste gare che vedono protagonisti gli atleti dei Corpi di Polizia e tanti giovani talenti stranieri per competere per il titolo iridato. Diversi atleti delle squadre presenti in questi anni alle Fis Police Ski si sono poi guadagnati il privilegio di gareggiare per la Coppa del Mondo e per noi, che crediamo a questa fantastica iniziativa sportiva e mediatica, è un grande onore averli avuti nel nostro albo d’oro».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino