Lunedì 8 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:01

È in edicola il primo numero de "L'Eco Mese-L'Em del 2017 con la nuova rubrica di Pika Palindromo

È in edicola il primo numero de "L'Eco Mese-L'Em del 2017 con la nuova rubrica di Pika Palindromo
Mercoledì 1 Febbraio 2017 - 07:10

Una nuova (grande) firma si fa largo tra le pagine de "L'Eco mese-L'Em": inizia con il primo numero del 2017 la rubrica di Pika Palindromo, che negli ultimi mesi ha già firmato i promo del nostro mensile. E siccome i video su you tube sono uno dei suoi più grandi talenti, la sua rubrica è proprio questo: un video, però dedicato solo ai lettori del magazine di carta. Come funziona? Ve lo spiega nel promo (che trovate anche correlato qui sotto) e direttamente sulle sue pagine di "L'Em", illustrate da Sefora Pons.

 

Ma Pika è solo una delle novità di questo numero, che sfoggia anche nuova grafica, nuovi colori, nuova impaginazione. Per il resto: la stessa cura negli approfondimenti, le nostre rubriche, tantissime fotografie, le infografiche che ormai fanno parte de "L'Eco mese". Le dieci pagine dell'inchiesta dedicate a come si gestisce una calamità come l'alluvione di fine novembre. Nella tavola rotonda si discute di artigiani e artigianato a Pinerolo, e tutto questo avviene proprio in un laboratorio da falegname. Parliamo del mondo valdese visto con gli occhi delle donne. E facciamo un lungo viaggio (anche fotografico) nel Balon, il grande mercato delle pulci e dell'antiquariato di Torino, scovando le storie che lo legano ai ferramiu della Valle Po e agli irriducibili ambulanti che non mollano, come il pinerolese Momy. Tra le rubriche, le immancabili 20 pagine dedicate ai fatti del 2016.

(Foto di copertina di Chiara Bruno)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino