Pinerolo: agevolazioni bus urbani

Venerdì 18 Dicembre 2015 - 11:05

Confermate per il 2016 le modalità di accesso ad abbonamenti agevolati o gratuiti per anziani e studenti a Pinerolo, con l’adeguamento del tariffario dei servizi di trasporto pubblico locale deliberato dalla Regione Piemonte. 

Le tipologie di abbonamenti e sconti previsti: 

• Abbonamenti agevolati per over70 residenti: 83,60 euro (50 per cento del costo intero); vengono  rilasciati su richiesta (fino a un massimo stabilito dalla Giunta). La compartecipazione finanziaria del Comune è indipendente dal reddito del richiedente e sarà   legata esclusivamente all’ordine temporale di presentazione della richiesta di abbonamento, con riserva prioritaria a favore degli anziani necessitanti di cure o di accertamenti diagnostici periodici presso le strutture ospedaliere o ambulatoriali.

• Abbonamenti gratuiti per over70 residenti: rilasciati su richiesta agli anziani ultrasettantenni con indicatore reddito Isee, fasce dalla I alla II, al di sotto di 7.242,10 euro (fino a un massimo di 21, come stabilito dalla Giunta).

• Abbonamenti agevolati per studenti residenti: 83,60 euro (50 per cento del costo intero); vengono rilasciati su richiesta a studenti in condizioni economiche disagiate (fino a un massimo di 12, come stabilito dalla Giunta). La compartecipazione finanziaria del Comune sarà collegata alle fasce Isee dalla I alla II. L’agevolazione non è cumulabile con altre previste da disposizioni regionali o comunali.

Per tutte le tipologie di abbonamento è a carico del  richiedente la somma di 3,10 euro a titolo di rimborso per il  costo della tessera-abbonamento con validità annuale. Le tessere saranno in distribuzione il 28 e 29 dicembre, il 4 e 5 gennaio nella sala rappresentanza del Comune dalle 9 alle 13 o all'ufficio di Polizia amministrativa (stanza 142, primo piano del Comune) tutti gli altri giorni in orario di apertura (tel. 0121 361265).

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino