Giovedì 14 Novembre 2019Ultimo aggiornamento: 13/11/2019 - 23:37

Pragelato: in 350 alla terza Ciaspolata degli Escartons

Pragelato: in 350 alla terza Ciaspolata degli Escartons
Lunedì 2 Marzo 2015 - 08:37

Erano ben 350 gli iscritti che ieri hanno inforcato le racchette per prendere parte alla terza Ciaspolata degli Escartons, lungo un antico percorso che collega i comuni di Pragelato e Usseaux, in quello che un tempo, assieme ad altri comuni dell’Alta Val Chisone e Val Susa, era un unico territorio dove vivevano gli Escartons.

Numerosi anche i partecipanti con i fedeli amici a quattro zampe.
 
A Fraisse (frazione di Usseaux) è stato allestito il secondo punto di ristoro presso l’antico forno di borgata grazie alla collaborazione con il Comune di Usseaux ed al “mansia” responsabile di frazione. Il primo concorrente ad arrivare al traguardo è stata una donna: Nadia Dal Ben, atleta piemontese con alle spalle un grande passato di specialista nel panorama delle corse. Secondo assoluto e primo tra gli uomini, il pinerolese Marco Rostagno.
Alla cerimonia di premiazione ha preso parte il sindaco di Pragelato, Monica Berton, che ha disputato la ciapsolata.
 
«Splendida giornata – ha dichiarato il Sindaco Berton - iniziata con un leggero nevischio e poi, al momento della partenza, è spuntato un bellissimo cielo azzurro. I due punti di ristoro sono stati meravigliosamente organizzati dai mansia capi frazione di Souchères Basses e Fraisse. I giudizi che ho raccolto a caldo sono stati molto positivi. Un grazie particolare a Tonino Chiriotti che è il padre delle ciapsole a Pragelato, l’ideatore della ciaspolata che è diventata Racchettinvalle». Appuntamento al prossimo anno.