Lunedì 23 Settembre 2019Ultimo aggiornamento: 22/09/2019 - 22:03

Ospedali di Pinerolo e di Rivoli: in arrivo le nuove risonanze magnetiche

Ospedali di Pinerolo e di Rivoli: in arrivo le nuove risonanze magnetiche
Venerdì 11 Aprile 2014 - 14:23

Questa mattina, l'Assessorato regionale alla Sanità  ha dato l'ok definitivo al direttore dell'ASL TO 3, Gaetano Cosenza, per la sostituzione delle risonanze magnetiche attualmente presenti all'Ospedale Agnelli di Pinerolo, e all'ospedale di Rivol. La risonanza in servizio all'Agnelli di Pinerolo risale al febbraio 2006, quando arrivò come dotazione in carico ai finanziamenti connessi ai Giochi olimpici. Quella di Rivoli è invece del 2001. Le nuove attrezzature sono fino a 5 volte più potenti di quelle attualmente in dotazione ai due ospedali, permettendo standard di riferimento decisamente elevati. Inoltre, consentiranno una maggiore velocità di esecuzione (circa il 30 per cento di tempo in meno per ogni esame), mentre la caratteristica "total body" renderà possibile indagini diagnostiche fino ad ora impossibili. Entrambe le Risonanzae, del valore  di di 1,3 milioni di euro,  non verranno acquistate dall'ASL, ma acquisite in service.  All'ospedale di PInerolo la risonanza verrà posizionata al piano seminterrato, nei nuovi locali terminati di recente.