Venerdì 30 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento: 29/10/2020 - 18:46

Nichelino: il Comune si oppone al traliccio

Mercoledì 17 Aprile 2013 - 12:26

Il Comune si mobilita per evitare lo spostamento del traliccio Rai al confine tra Moncalieri e Nichelino. La Giunta Catizone lunedì ha approvato una serie di osservazioni alla variante al Piano regolatore moncalierese, mentre ieri sera il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità la mozione dei consiglieri Popolari del Pd Maria Antonietta Ricci e Paola Zanardo. Durante la discussione è scoppiato nuovamente il caso Laface. Il capogruppo Pd Manuele Angotzi e il consigliere del suo partito Franco Ripani hanno posto il problema politico del doppio incarico e del conflitto di interessi: l'assessore al Lavoro Cristina Laface, infatti, è anche consigliere comunale a Moncalieri ed ha votato a favore dello spostamento del traliccio verso zona Colombetto. Lei non ha ribattutto alle accuse. Ma ci ha pensato il sindaco Giuseppe Catizone a fare l'avvocato d'ufficio. Ha definito il voto in Consiglio a Moncalieri «un errore e un'ingenuità» (ulteriori informazioni sul numero in uscita mercoledì 24).

Marco Bertello
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino