Lunedì 25 Maggio 2020Ultimo aggiornamento: 24/05/2020 - 23:44

Il pianeta Slurp

Elementari, Volvera
Mercoledì 30 Maggio 2012 - 00:00

Nelle vacanze incontrai uno scienziato di nome Flip. Diventammo amici e ci venne l'idea di costruire una navicella spaziale. Un mattino partimmo per il pianeta Slurp: all'inizio il viaggio sembrò facile, poi apparve un mostro che fluttuava nello spazio e con i suoi artigli bucò la carrozzeria dell'astronave, ma con un missile lo uccisi. Su Slurp incontrammo gli alieni. Dopo un po' riuscimmo a comunicare con loro e dissi: «Siamo venuti in pace, vogliamo solo visitare il vostro pianeta». Al momento di andare a casa, salutai Flip e ogni estate andai sul pianeta per salutare gli alieni.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L’Eco del Chisone: con l’emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo i insieme ce la faremo.

Paola Molino

Sostieni L'Eco, abbonati