Accattonaggio organizzato?

Sarebbero "organizzati" da un connazionale i giovani di colore che, da molto tempo ormai, sostano in varie zone della città con il cappello in mano per poi ritrovarsi in piazza Facta per fare il punto sugli "incassi" prima di raggiungere la stazione. Se la loro è una presenza discreta, altrettanto non si può dire dei "posteggiatori" nomadi e non che, in piazza Vittorio Veneto, spesso infastidiscono e molestano. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.
Paola Molino