Giovedì 15 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 17:26

Chiaffredo Picotto salvò la bandiera

Martedì 15 Marzo 2011 - 16:30

Il fante Chiaffredo Picotto partecipò alle guerre di indipendenza e fu insignito della medaglia d’oro al valor militare.
È il presidente dell’Unitre di Bagnolo, Piero Riva, appassionato di storia locale, a raccontarci quale fu la sua grande impresa: «Si sa che faceva parte, come molti dei giovani della nostra zona, del 14° Reggimento di Fanteria della Brigata di Pinerolo – spiega Piero Riva - . Era un reparto importante che partecipò sia alla prima che alla seconda guerra d’indipendenza, e anche Chiaffredo Picotto partecipò a quelle guerre. Il 23 marzo del 849 nella battaglia di Novara avvenne un fatto che portò il nostro concittadino agli onori della storia. Il portabandiera del Reggimento, sebbene cercasse di difendersi a colpi di sciabola, si trovò circondato da soldati austriaci e tirolesi e fu sul punto di soccombere». (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino