Lunedì 8 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:01

Il bilancio supera la prova Consiglio

S. Secondo, la minoranza ha contestato le scelte in tempo di ristrettezze per i Comuni
Martedì 8 Marzo 2011 - 17:13

S. SECONDO - È stato il bilancio il vero protagonista dell’ultimo Consiglio di S. Secondo. Tradizionale cavallo di battaglia del capogruppo di minoranza Re, è stato in effetti attentamente analizzato.
Ha aperto la seduta la conferma del gettone di presenza per i consiglieri (16 euro), anche se il gruppo "Svolta per S. Secondo" (Re, Giraudo, Rougier e Ronco) ha deciso di rinunciarvi, riservandosi di decidere il destinatario della somma a fine anno. Corrisponde invece a cinquemila euro (4mila per la chiesa capoluogo e mille per Miradolo) il contributo che il Comune erogherà alle due parrocchie in seguito ai lavori di cui sono state oggetto. Invariate Ici e Irpef, mentre per le consulenze si darà sempre la priorità alle risorse interne. Si è quindi deciso la rivalutazione, in base all’indice Istat, delle aree destinate a servizi pubblici e la ridefinizione degli oneri di urbanizzazione (aumento di circa il 7,5 per cento rispetto al gennaio 2007, mentre Re avrebbe preferito una rivalutazione con variabile annua). (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino