Sabato 7 Dicembre 2019Ultimo aggiornamento 13:07

Ferì i fratelli della convivente: condannato un imprenditore

Cumiana, quattro anni per tentato omicidio
Martedì 1 Marzo 2011 - 17:29

CUMIANA - Una discussione degenerata in rissa e finita con due feriti. Questo il nocciolo di quanto avvenuto il 22 maggio 2007 a Cumiana, tra Filippo Olandese (titolare di un'impresa edile) e cinque dei suoi operai, due dei quali fratelli della sua convivente. I giovani, tutti rumeni, si erano presentati a casa di Olandese per chiarire alcune questioni di lavoro. Si erano fermati in cortile e ben presto i toni si sono fatti accesi. (approfondimenti nell'edizione in edicola)