Lunedì 18 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 17:34

Piossasco, servizi addio «Ecco i tagli imposti»

Bilancio 2011, parla il sindaco
Martedì 18 Gennaio 2011 - 16:24

PIOSSASCO - «Tremonti non ci ha lasciato neppure gli occhi per piangere», così commenta il sindaco di Piossasco Roberta Avola (Pd) scorrendo le cifre del bilancio di previsione del 2011 e aggiunge: «Il bilancio ce lo fanno a Roma con 390.000 euro in meno e il prossimo anno 680.000». Finiranno il Consiglio comunale dei ragazzi, "Città aperta" e un altr'anno chiuderà la stagione teatrale al Mulino. (approfondimenti nell'edizione in edicola)