Sabato 26 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 12:22

Alpinista di 24 anni muore sull'Assietta

Usseaux, la salma ritrovata dopo una settimana dal Soccorso alpino
Martedì 21 Dicembre 2010 - 17:52

USSEAUX - Il corpo di Jaques De-Mont-Livault, l'alpinista francese partito il 12 dicembre da Sauze d'Oulx, è stato ritrovato intorno a mezzogiorno da una squadra del Soccorso alpino che risaliva il versante della Val Chisone lungo il vallone di Cerogne, sopra Pourrieres, nel Comune di Usseaux.
Parigino di 24 anni, l'alpinista aveva iniziato il suo trekking da Sauze d'Oulx. Per l'ultima volta è stato visto nel villaggio di Richardette sopra Sauze lunedì 13. Poi ha proseguito il suo trekking con uno zaino in spalla verso il Colle Basset e la via dell'Assietta.
Le prime ipotesi che hanno guidato i soccorsi: che avesse scollettato al Colle di Costapiana, quello attraversato dai valdesi per il "Glorioso rimpatrio". Pare che fosse intenzionato a ridiscendere la valle per poi raggiungere il Cuneese. I genitori hanno denunciato la sua scomparsa ai Carabinieri di Cavallermaggiore venerdì 17. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino