Sabato 24 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento 19:29

I mutui che salvano le Comunità montane

Lunedì 6 Dicembre 2010 - 16:42

È vero: mancano ancora stanziamenti sufficienti per il funzionamento nel 2011. E i 500 dipendenti delle Comunità montane piemontesi restano sul chi va là. Ma la morte per consuzione degli enti è scongiurata da un pronunciamento della Corte costituzionale, che ha dichiarato illegittimo l'azzeramento dei finanziamenti statali. A salvare le Comunità - strano a dirsi - sono i debiti contratti sino ad oggi: sì, perché i mutui sono stati accesi facendo affidamento proprio sui contributi dello Stato. Vediamo quali sono quelli che riguardano la Cm del Pinerolese. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino