Sabato 4 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 19:52

A Vigone il sindaco Restagno attacca il suo predecessore

Ipotesi di abuso edilizio per Dino Ambrosio?
Martedì 5 Ottobre 2010 - 16:28

Al suo rientro in Consiglio comunale a Vigone, come primo escluso della lista di opposizione in sostituzione del dimissionario Aldo Peretti, l'ex-sindaco Dino Ambrosio si è vista rivolgere una pesante affermazione dal primo cittadino in carica Claudio Restagno.
«Con la variante al Piano regolatore, da lui voluta, la superficie edificabile della sua casa di famiglia è aumentata dagli attuali 500 mq circa ad altri 300 mq circa aggiuntivi. È stato solo un errore cartografico?» ha detto Restagno durante la seduta del 28 settembre.
Lo strumento urbanistico a cui si fa riferimento è ora all'esame della Regione per l'approvazione definitiva. (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino