Martedì 22 Settembre 2020Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 - 20:27

Orbassano: 700mila euro per sistemare un tratto di via Frejus

Martedì 3 Agosto 2010 - 16:33

ORBASSANO – Partiranno in autunno i lavori che chiudono la riqualificazione di via Frejus, la principale via di ingresso in città per chi arriva da Giaveno e Rivalta. Un secondo lotto che completa quindi l’imponente opera di restyling, intervenendo stavolta dall’incrocio con via Monti fino alla fontana che si trova nella rotonda-incrocio con strada Piossasco.
Un progetto decisamente cambiato rispetto a quello originario, abbattendo i costi del disegno pensato dall’allora Amministrazione di centrosinistra: niente "chicane" nel primo tratto, ma strada più dritta e lineare.
Il preliminare per la riqualificazione ambientale di via Frejus, realizzato dall’ing. Giorgio Morini dello Studio "Tau Srl" di Milano, prevedeva una spesa complessiva di un milione e mezzo di euro solo per il primo tratto di strada recentemente ultimato compreso tra via Gramsci e via Ascianghi. «Con la stessa somma – assicura il primo cittadino Eugenio Gambetta – riusciremo a riqualificare l’intera via».
Nella nuova carreggiata, "ripulita" dalle aiuole verdi e ben più larga rispetto al progetto originario, è stato collocato un attraversamento pedonale rialzato in prossimità della ditta Fa e protezioni nelle zone più critiche. Ai lati della strada un nuovo impianto d’illuminazione e un ampio display digitale che rileva la velocità degli automobilisti. … (approfondimenti nell'edizione in edicola)

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino