Giovedì 15 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 17:26

L'assessore Buttiero disposto a candidarsi a sindaco di Pinerolo

Martedì 6 Luglio 2010 - 16:52

Eugenio Buttiero, attuale assessore ai Lavori pubblici, è da mesi indicato come l'uomo che potrebbe essere segnalato in ambito del centrosinistra come alternativa all'attuale sindaco Covato: a lui abbiamo chiesto di chiarirci le sue reali intenzioni.
Buttiero, come mai molti la danno come candidato a sindaco in pectore? «Premesso che, come per altre cose, anche questa candidatura non l'avevo mai messa in conto, sono ora consapevole che si è consolidata sul territorio una sostanziale investitura popolare in capo alla mia persona. Questo fatto mi sta coinvolgendo da tempo e non posso fare altro che prenderne coscienza; il tutto non è stato né pensato, né ricercato, né programmato, né il partito con regolare indicazione democratica mi ha proposto».
Ma lei è disponibile? «È del tutto evidente che non posso che esprimere gratitudine per chi riconosce in me le qualità per questo ruolo e so che può anche aver creato qualche prematura e immotivata preoccupazione a qualcuno. Detto questo non mi sento schiavo del protagonismo e continuo per quanto possibile a svolgere il mio impegno in silenzio».
Non ci ha risposto, però. «Quello che posso dire ad oggi, anche perché lo trovo prematuro, è che non ho ancora preso in considerazione se accettare una eventuale candidatura a sindaco, senza comunque escluderla. Ho lavorato fino ad oggi con bravi amministratori, coi quali ho condiviso la fiducia: mi parrebbe innaturale e nel caso inopportuno accettare una proposta di candidatura senza che prima venga comunicata a loro, ai consiglieri di riferimento e ai partiti di appartenenza».
Ma qualcuno glielo ha proposto?
«Le offerte sono state molteplici ma per ora a tutte non ho dato seguito; questa non va intesa come una resa o un disimpegno, ma penso che prima sia necessario che ci siano o che si possano creare le condizioni».
Quali? «Non sono sprovveduto, penso di conoscere a sufficienza i meccanismi della politica; presumo che occorra, al momento opportuno, valutare anche la disponibilità a un secondo mandato del sindaco uscente a meno che non emergano elementi ostativi, contrasti programmatici o strategie confliggenti da non consigliarne una riconferma».
Dicono che dietro di lei ci sia il deputato Merlo? «Non è così, bisogna anche saper camminare da soli: semmai ho preso atto che a supporto di una mia eventuale candidatura, si stanno esprimendo molti cittadini».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino