Giovedì 12 Dicembre 2019Ultimo aggiornamento 10:52

Volti e anime della montagna

Nel libro
Mercoledì 10 Marzo 2010 - 18:01
Valle Po, Val Maira, Val Varaita e una puntatina in Francia

Un libro fotografico, "Valadas occitanas – Gents" di Giorgio Burzio, appena uscito per i tipi de L'Artistica Savigliano.

Un libro che riprende, almeno per certi versi, il discorso aperto quasi mezzo secolo fa da Nuto Revelli con "Il mondo dei vinti" e "L'anello forte": dai protagonisti, uomini e donne delle montagne del Cuneese alla loro vita grama ma piena di dignità, dal duro lavoro alla speranza che qualcosa possa cambiare in meglio.

Quello che Nuto Revelli ha raccontato con lo scritto Giorgio Burzio, maestro della fotografia in bianco e nero, lo racconta con le immagini raccolte attorno agli Anni '80 nelle Valli del Po, Varaita, Maira, con sconfinamenti nel vicino Queyras, terra di Francia ma con gli stessi problemi e le stesse "Gents" della montagna italiana (anche se là il Governo centrale ha trovato soluzioni ben più intelligenti e concrete che da noi…).