Giovedì 12 Dicembre 2019Ultimo aggiornamento 11:14

Gravi a Luserna S.G. i coniugi investiti a bordo strada

Incidente lunedì in centro a Luserna S.G.
Mercoledì 10 Marzo 2010 - 18:04
Il marito portato con l'elicottero al CtoLUSERNA S.G. - Grave e sfortunato incidente, lunedì scorso, nel cuore di Luserna S.G. A farne le spese, una coppia di coniugi lusernesi che abitano in via Vittorio Veneto, a pochi passi dal luogo in cui sono stati investiti: via Primo Maggio, poco lontano dal distributore Agip. Erano le dieci del mattino. Le velocità, secondo le testimonianze raccolte dai Carabinieri di Luserna S.G., pare non fossero eccessivamente elevate, per via del traffico. L'auto, una Mitsubishi condotta da Andrea Paschetto, 41 anni di Torre Pellice, viaggiava in direzione Bricherasio. Ora è compito dei Carabinieri chiarire la dinamica e le cause dell'incidente. In base a una prima ricostruzione, i due coniugi stavano attraversando la strada. Le strisce pedonali più vicine erano a una quindicina di metri. La frenata da parte dell'automobilista non è stata sufficiente. La parte anteriore destra del veicolo ha colpito la donna, Anna Pivato, 64 anni. Ma il trauma più grave lo ha subito il marito, Elio Ughetto Monfrin, di 71 anni, autista di camion in pensione. Stava passeggiando a braccetto con la moglie, che quindi, involontariamente, lo ha trascinato a terra quando è stata travolta. Purtroppo cadendo il marito ha battuto violentemente la testa. Per soccorrerli sono intervenute le ambulanze della Croce rossa di Torre Pellice e della Croce verde di Bricherasio. Poco dopo è atterrato nella zona degli impianti sportivi anche l'elicottero del 118, che ha trasportato il pensionato lusernese all'ospedale Cto di Torino. La moglie è stata medicata all'ospedale "Agnelli" di Pinerolo. Più volte via Primo Maggio (la strada percorsa dalla Provinciale) è stata teatro di incidenti e numerose sono anche le richieste degli abitanti per migliorarne la sicurezza.