Martedì 4 Agosto 2020Ultimo aggiornamento: 03/08/2020 - 19:20

Condono Ici parte terza: in 65 si mettono in regola

Sanfront, un'operazione da quasi 30mila euro
Lunedì 26 Aprile 2010 - 12:25

SANFRONT - Con l’inizio del nuovo anno sono state tirate le somme relative al condono Ici (Imposta comunale sugli immobili), la cui scadenza era fissata al 22 dicembre 2009. Questo era il terzo condono, già introdotto dalle precedenti due Amministrazioni.

La prima volta venne stabilita l'aliquota del 30 per cento dell'imposta dovuta senza interessi né sanzioni e con l'esclusione applicativa della detrazione riferita all'abitazione principale, per il periodo compreso tra il 1998 e il 2002, senza possibilità di applicazione per le situazioni pregresse o comunque già definite con emissione di avviso di accertamento o ruoli.

La precedente Amministrazione aveva invece optato per l’applicazione del 100 per cento dell'imposta evasa, compresi gli interessi di mora, con esclusione delle sole sanzioni amministrative e con la possibilità di effettuare la detrazione per la prima casa (euro 103,29). Il periodo considerato era compreso tra il 1999 ed il 2004.

Antonello Ferrero

(continua)
Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino