L'undicesimo Sestriere Film Festival al "Fraiteve" dal 31 luglio al 7 agosto

L'undicesimo Sestriere Film Festival al "Fraiteve" dal 31 luglio al 7 agosto
Mercoledì 21 Aprile 2021 - 19:15

Ripartenza anche per il Sestriere Film Festival: le date dell'undicesima edizione sono state messe in calendario dal 31 luglio al 7 agosto l'edizione 2021. Dalle montagne olimpiche... uno sguardo sul mondo: il Festival più alto d'Europa a 2.035 metri del Sestriere è ormai una consolidata kermesse delicata ai film di montagna, un evento cinematografico internazionale organizzato dall’Associazione Montagna Italia.

 

La rassegna dedicata alla cultura di montagna propone anche diversi eventi collaterali: di arte, musica, fotografia, premiazioni, escursioni. «L’esplorazione, l’alpinismo, la verticalità sono da sempre al centro delle tematiche affrontate dal Festival» commentano gli organizzatori.

 

DATE E ORARI

Le proiezioni sono in programma al Cinema Fraiteve di Sestriere tutte le sere dal 31 luglio al 7 agosto con inizio alle ore 21.00. Ingresso libero, secondo le norme vigenti e le disposizioni sanitarie nazionali anti Covid. Gran finale domenica 8 agosto con la performance canora live dal Rifugio Alpette alle ore 11.30.

 

I COMMENTI

«Siamo felicissimi di continuare questa avventura cinematografica a Sestriere per l’undicesimo anno - ha commentato Roberto Gualdi, Presidente del Sestriere Film Festival -. Il Sestriere Film Festival oramai raccoglie consensi ovunque per la notevole programmazione, per la partecipazione di pubblico e per la bellezza della località».

 

«Siamo pronti ad una nuova edizione del Sestriere Film Festival – ha dichiarato il Sindaco di Sestriere, Gianni Poncet - una kermesse di altro profilo culturale divenuta una realtà importantissima sia per gli ospiti che frequentano in estate la nostra stazione turistica, sia per i tanti appassionati della montagna che inviano le proprie storie che raccontano di imprese e terre alte».

 

 

 

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino