Elezioni Pinerolo: sei attivisti della Lega lasciano la coalizione: «Non condividiamo la scelta di Berti», e preparano una candidatura alternativa.

Elezioni Pinerolo: sei attivisti della Lega lasciano la coalizione: «Non condividiamo la scelta di Berti», e preparano una candidatura alternativa.
Lunedì 19 Aprile 2021 - 20:29

«Non condividiamo e non condivideremo mai la scelta della candidatura a sindaco per le prossime amministrative di Giuseppino detto “Pino” Berti per la coalizione di centrodestra e per la Lega» con queste parole diversi attivisti storici della sezione locale della Lega ( al momento sono sei) hanno annunciato la prima frattura all'interno della coalizione di centro destra. Nel comunicato gli attivisti precisano che la scelta è stata dettata da motivazioni politiche: «Non abbiamo mai condiviso le candidature imposte dall’alto, crediamo, invece, che debbano essere partecipi le persone che hanno sempre lavorato e operato». 

 

Pare dunque che il fronte del centro destra per le prossime amministrative di autunno non sarà del tutto compatto, i fuoriusciti dalla Lega infatti annunciano che: «Lavoreremo con le forze vive della città, politiche e civili, per costruire una candidatura alternativa e valida per Pinerolo». 

 

Approfondimento sul prossimo numero dell'Eco del Chisone in edicola mercoledì. 

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino