Venerdì 5 Marzo 2021Ultimo aggiornamento 15:07

Slitta l'apertura delle piste da sci: stop prolungato fino al 5 marzo

Slitta l'apertura delle piste da sci: stop prolungato fino al 5 marzo
Domenica 14 Febbraio 2021 - 19:46

Era tutto pronto per l'apertura degli impianti da sci attesa per domani, lunedì 15 febbraio. Negli ultimi giorni i gatti delle nevi hanno lavorato a ritmo incessante per preparare le piste al debutto della stagione. Invece durante la giornata è arrivato l'ennesimo rinvio: il ministro dell Salute Speranza ha firmato una nuova ordinanza che prolunga lo stop almeno fino al 5 marzo, quando scadrà la validità del DPCM in vigore.

 

La ragione: è troppo alto il rischio che si diffondano le varianti del virus. Così Speranza ha motivato la decisione, ascoltando le preoccupazioni del Comitato Tecnico Scientifico.

 

Sono allibito da questa decisione che giunge a poche ore dalla riapertura programmata per domani - così il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio commenta l’ordinanza firmata dal ministro della Salute Speranza che blocca la riapertura degli impianti di sci prevista per domani -. Il Comitato tecnico scientifico nazionale soltanto dieci giorni fa, il 4 febbraio, aveva stabilito che in zona gialla da lunedì 15 si sarebbe potuto sciare. Su queste direttive il Piemonte si è mosso, nel rigoroso rispetto delle regole. Regole che non possono cambiare tutte le settimane“

 

Nella foto: il flash mob delle stazioni sciistiche, appena una settimana fa.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino