Domenica 25 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento: 24/10/2020 - 19:29

Consorzio turistico Via Lattea: Bonetti si è dimesso, Clemente nuovo presidente

Consorzio turistico Via Lattea: Bonetti si è dimesso, Clemente nuovo presidente
Martedì 13 Ottobre 2020 - 09:46

Massimo Bonetti si è dimesso venerdì 9 da presidente del Consorzio turistico Via Lattea. Il direttivo ha subito nominato al suo posto Cesare Clemente (nella foto) esperto direttore alberghiero di Borgata e membro dell'Associazione albergatori. La sera stessa, in Consiglio comunale, il sindaco Gianni Poncet ha ringraziato Bonetti «per l'ottimo lavoro svolto».

 

«Non c'erano più le condizioni per lavorare con serenità» si limita a commentare il presidente dimissionario. «Avrei potuto rimanere per fare ostruzionismo ma non è nel mio carattere».

 

«Per tutti noi – spiega Poncet - è stato importante dare subito corso di continuità immediata all’attività svolta dal Consorzio Turistico Via Lattea. In questo modo garantiamo l’operatività della struttura consortile, braccio operativo turistico e promozionale sul mercato nazionale ed internazionale. Lavorerà per immettere sul mercato un’offerta dedicata a livello di booking vendita. Al tempo stesso porterà avanti tutte le sinergie promosse dalle stazioni turistiche facenti parte dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea, in condivisione con Turismo Torino e Provincia. La scelta del nuovo presidente è caduta su Cesare Clemente, esperto direttore alberghiero per tanti anni, gestore di un hotel e facente parte del direttivo dell’Associazione Albergatori di Sestriere. Una figura che conosce al meglio il nostro territorio, le esigenze di turisti ed operatori, al quale faccio un in bocca al lupo per questo nuovo incarico». 

 

«Sono onorato – ha dichiarato Cesare Clemente - della nomina a Presidente del Consorzio e di poter quindi mettere a disposizione della comunità la mia lunga esperienza nel settore Turismo. Il momento é critico ma sono certo che, con l'aiuto del gruppo di lavoro che il Comune di Sestriere sta mettendo in campo, ci potremo preparare al meglio per il ritorno alla normalità».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino