Venerdì 30 Ottobre 2020Ultimo aggiornamento: 29/10/2020 - 18:46

Caporalato: inizia il processo alla coop di Barge

Caporalato: inizia il processo alla coop di Barge
Giovedì 24 Settembre 2020 - 14:36

È iniziato oggi a Cuneo il primo processo per Caporalato nel Nord Italia. All'udienza, davanti alla giudice Di Maio, tra i sette imputati era presente solo Moumouni Tassembedo, difeso dall'avvocato Guido Savio. Assenti i tre imputati di Barge, Agnese Peiretti, Andrea Depetris e Monica Coalova, legati alla cooperativa Monviso, difesi dagli assistiti da Chuaffredo Peirone. 

 

Gli avvocati della difesa hanno obiettato che la discussione dovrebbe proseguire davanti a una corte collegiale, composta da tre giudici, in quanto la pena massima prevista per gli imputati potrebbe superare i 10 anni di carcere. 

 

Come già annunciato, i sindacati CGIL e FLAI CGIL hanno presentato nuovamente la richiesta di costituzione come parte civile, dopo che era stata rigettata dal giudice per l'udienza preliminare. A loro si è unita anche l'associazione Sicurezza e Lavoro. 

 

Il pubblico ministero ha inoltre chiesto che vengano ammessi agli atti tabulati telefonici, copie forensi del contenuto dei telefoni cellulari e movimenti bancari relativi alle aziende in capo a Diego e Graziano Gastaldi e Marilena Bongiasca di Lagnasco.

 

La prossima udienza è fissata per il 12 ottobre.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino