Sabato 6 Marzo 2021Ultimo aggiornamento: 05/03/2021 - 23:17

Previsioni 8-11 giugno: instabilità assoluta protagonista!

Previsioni 8-11 giugno: instabilità assoluta protagonista!
Lunedì 8 Giugno 2020 - 15:36

Non si accenna a placarsi il clima instabile e a tratti fresco che sta caratterizzando la prima parte del mese di giugno, anzi… Proprio nei primi giorni di questa settimana i rovesci e i temporali aumenteranno di frequenza, risultando probabili e diffusi praticamente ogni giorno da qui a giovedì, per effetto del continuo afflusso di aria fresca ed instabile di origine nord-atlantica su tutta l’Europa centro-occidentale. Essa verrà richiamata sin nel cuore del Mediterraneo dalla persistenza di un’ampia saccatura depressionaria, che avrà al suo interno un minimo di pressione centrato proprio nei pressi delle nostre zone: la sua esatta posizione sarà a ridosso delle Alpi occidentali nella giornata odierna, per poi spostarsi sulla Costa Azzurra domani (più penalizzante per il pinerolese), sul Mar Ligure mercoledì ed infine sul mar Tirreno giovedì.

Addirittura tra giovedì e venerdì scenderà verso l’Europa occidentale un nuovo vortice depressionario dall’Islanda, colmo di aria molto fresca in quota, che rinnoverà l’attuale situazione a scala europea con la possibilità di altri episodi di instabilità sulle nostre zone nel prossimo weekend.

La giornata odierna vedrà molta instabilità pomeridiana-serale, con diversi rovesci e temporali anche intensi fino a sera ma probabilmente senza fenomeni particolarmente violenti date le temperature massime odierne contenute (intorno ai 20 °C in pianura). Miglioramento dalla tarda serata, con schiarite anche ampie in nottata.

La giornata di domani sarà ancora pesantemente condizionata dall’instabilità, anche grazie al posizionamento del minimo depressionario sulla Costa Azzurra che favorirà una direzione delle correnti in quota ottimale per le precipitazioni sul pinerolese. La mattina si salverà ancora in parte, con schiarite soprattutto in media-alta valle mentre in pianura saranno presenti nubi medio-basse; già intorno all’ora di pranzo l’instabilità aumenterà vistosamente, con altri rovesci e temporali anche intensi che dovrebbero persistere fino ad inizio serata. Miglioramento dalla tarda serata con schiarite sempre più ampie. Temperature minime intorno ai 10 °C in pianura, massime solo localmente superiori ai 20 °C.

Le giornate di mercoledì e giovedì saranno entrambe caratterizzate da una mattinata con sole alternato a qualche nube, seguita da una seconda parte di giornata decisamente più instabile col rinnovato rischio di rovesci o temporali. Essi dovrebbero risultare più isolati rispetto ai giorni precedenti, sebbene anche di forte intensità dato anche il possibile contributo offerto da un maggiore soleggiamento nelle ore centrali della giornata. Oltre al pomeriggio-sera, i fenomeni saranno ancora possibili ad inizio nottata tra mercoledì e giovedì. Temperature minime stazionarie o in lieve aumento, poco sopra i 10 °C in pianura; massime in moderato aumento, con valori poco inferiori ai 25 °C.

Entro la mezzanotte di venerdì, l’accumulo di precipitazioni risulterà non indifferente sul pinerolese, con valori anche superiori ai 20-30 mm e punte superiori ai 50 mm (in stretta dipendenza dall’intensità e della frequenza delle situazioni temporalesche):

Articolo a cura di Meteo Pinerolo

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino