Martedì 20 Aprile 2021Ultimo aggiornamento 15:59

Previsioni 26-28 maggio: molto sole, pochi disturbi e nessun caldo anticipato

Previsioni 26-28 maggio: molto sole, pochi disturbi e nessun caldo anticipato
Lunedì 25 Maggio 2020 - 21:16

Il veloce passaggio perturbato di sabato non ha impedito che il tempo continuasse ad essere generalmente stabile e soleggiato, semmai non ha permesso alle temperature di raggiungere anticipatamente valori tipicamente estivi, le quali infatti non sono riuscite a toccare (seppur di poco) la soglia dei 30 °C in pianura. Sia la giornata di ieri che quella di oggi sono trascorse col netto dominio del sole, ma con valori termici massimi diurni che si sono fermati sui 25 °C in pianura e con tassi di umidità modesti uniti ad una certa ventilazione.

Tale situazione a grandi linee si protrarrà anche nei prossimi 3 giorni, grazie alla permanenza simultanea di un’area anticiclonica sull’Europa centro-occidentale e di un vortice depressionario, colmo di aria piuttosto fresca per il periodo, centrato tra l’Europa orientale, i Balcani ed il centro-sud Italia: il risultato è un flusso di aria fresca dai quadranti nord-orientali verso l’Italia, con obiettivo primario il versante adriatico ed il centro-sud e con un’influenza molto piu’ marginale per le nostre zone.

La giornata di domani sarà praticamente una fotocopia di quella odierna, con cielo sereno o poco nuvoloso dappertutto eccetto un po’ di nuvolosità cumuliforme sui rilievi nel pomeriggio (senza precipitazioni). Le temperature rimarranno pressochè stazionarie, con valori minimi in pianura poco superiori ai 10 °C e massimi introno ai 25 °C.

Solo nella notte tra domani e mercoledì l’aria fresca da NE riuscirà temporaneamente ad infilarsi con piu’ decisione in Valpadana, con l’attivazione anche di una corrente orientale nei medio-bassi strati che potrebbe portare un po’ di instabilità sul pinerolese con alcuni rovesci o temporali, piu’ probabili sui monti ma non esclusi anche in pianura. La nuvolosità medio-bassa che si ammasserà sulle Alpi occidentali tenderà gradualmente a dissolversi nel corso della mattinata di mercoledì, col pronto ripristino a condizioni stabili e soleggiate entro l’ora di pranzo eccetto le solite nubi cumuliformi pomeridiane sui monti. Ci sarà un lieve calo termico a tutte le quote, con 2-3 gradi in meno in media-alta quota sia nei valori minimi che in quelli massimi ed in egual misura in pianura solo nei valori massimi (probabilmente poco inferiori ai 25 °C ovunque).

La giornata di giovedì sarà nuovamente caratterizzata per intero da cielo sereno o poco nuvoloso, ad eccezione della nuvolosità cumuliforme sui monti nel pomeriggio con forse qualche debole ed isolato rovescio o temporale. Le temperature torneranno all’incirca sui valori di oggi e domani, con valori minimi in pianura poco inferiori ai 15 °C e massimi intorno o poco superiori ai 25 °C.

Pertanto fino a giovedì sera non sono previste precipitazioni di rilievo sul pinerolese, ad eccezione dell’instabilità nella notte su mercoledì e di quella pomeridiana-serale sui monti (debole), come mostrato nella cartina sottostante:

Articolo a cura di Meteo Pinerolo

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino