Sabato 4 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 12:30

Una cartina per i sentieri: la sfida turistica di Pragelato

Una cartina per i sentieri: la sfida turistica di Pragelato
Martedì 12 Maggio 2020 - 15:45

Da molto tempo un gruppo di lavoro con numerosi volontari sta collaborando con l'amministrazione comunale di Pragelato per valorizzare i sentieri. Un'operazione che tornerà particolarmente utile nel turismo dell'estate segnata dalla pandemia di Covid-19, in cui si prennuncia un boom del turismo di prossimità. Una cartina dei sentieri è il prossimo progetto per cittadini e turisti.

 

È quanto emerso lunedì sera in un incontro tra l’Amministrazione Comunale, l’Atl e alcuni esperti dei sentieri di Pragelato per offrire uno strumento concreto a tutti coloro che si recheranno nella località della Via Lattea e dell’alta Val Chisone. Quello che serve, è emerso durante l’incontro, è di puntare ad un turismo naturalistico e paesaggistico che vede proprio nei sentieri, nelle passeggiate, nelle riscoperta delle borgate e del territorio.

 

«Una adeguata informazione su come si possono raggiungere questi luoghi - spiegano il sindaco Giorgio Merlo e la consigliera comunale Paola Borra, referente del progetto sui sentieri - è un elemento decisivo per quel turismo di prossimità che caratterizzerà questa singolare stagione turistica che si sta per aprire. Un’iniziativa che si è resa possibile anche grazie alla disponibilità e alla generosità di molti volontari di Pragelato, storicamente amanti della montagna e profondi conoscitori del nostro territorio».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino