Giovedì 6 Agosto 2020Ultimo aggiornamento: 05/08/2020 - 19:41

Turismo e montagna, Merlo: «Da Franceschini primi segnali incoraggianti»

Turismo e montagna, Merlo: «Da Franceschini primi segnali incoraggianti»
Lunedì 11 Maggio 2020 - 17:02

Sul rilancio del turismo e sul sostegno agli operatori turistici locali, arrivano i primi segnali incoraggianti dal ministro Dario Franceschini. A dirlo è Giorgio Merlo, sindaco di Pragelato e assessore alla Comunicazione dell'Unione montana Comuni olimpici Via Lattea e Consigliere nazionale Anci.

 

«Le risorse promesse, e pare già stanziate, per l’adeguamento, la sanificazione, la promozione turistica - elenca Merlo - e un Fondo strategico turismo previsto con la Cassa Depositi e Prestiti per l’acquisto e la ristrutturazione di alberghi e imprese turistiche sono elementi che possono, se non altro, attutire la crisi drammatica in cui versa il settore nel suo complesso».

 

Prevista anche una tax credit vacanze, cioè un bonus da spendere entro il 2020 in alberghi e strutture ricettive per persone che hanno un reddito Isee di 40 o 50mila euro. L’obiettivo resta quello di agevolare le famiglie portando nel comparto del turismo oltre 2 miliardi di euro diretti. «Almeno questo è l’obiettivo del Ministro - precisa Merlo - Oltre, si spera, all’indotto che innescherà».

 

Per il sindaco di Pragelato mancherebbe ancora uno stanziamento mirato e specifico per i Comuni montani che legano la loro sopravvivenza finanziaria ed amministrativa al turismo estivo ed invernale. Come, ad esempio, tutti i Comuni Olimpici della Via Lattea.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino