Domenica 5 Luglio 2020Ultimo aggiornamento 15:07

Coronavirus, tutta la carovana dei corridori chiusa in albergo ad Abu Dhabi, la testimonianza di Marengo

Coronavirus, tutta la carovana dei corridori chiusa in albergo ad Abu Dhabi, la testimonianza di Marengo
Venerdì 28 Febbraio 2020 - 13:00

«Questa notte, poco dopo l’una, siamo stati svegliati. Dall’organizzazione ci hanno comunicato la decisione di annullare le ultime due tappe, mentre le autorità competenti in materia sanitaria hanno sottoposto tutti al test del tampone». Dall’hotel Crowne Plaza Abu Dhabi Yas Island, che ospita le squadre partecipanti all'UAE Tour, il rolettese Umberto Marengo ricostruisce la situazione che attualmente vede l’intera carovana (corridori, accompagnatori ed dirigenti) bloccata all’interno della struttura alberghiera. Il mondo del ciclismo professionistico fa i conti con gli effetti dell’emergenza da Coronavirus: «tre ore fa siamo stati pregati di restare nelle rispettive camere, con divieto di scendere al ristorante per mangiare. Abbiamo ordinato il cibo per telefono, adesso aspettiamo i risultati. Sappiamo che sono stati prelevati ciclisti ed altri membri di staff per approfondimenti sul loro stato di salute» . aggiunge il portacolori della Vini Zabù Ktm.

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino