Mercoledì 22 Gennaio 2020Ultimo aggiornamento 2:52

Prima la pioggia, poi torna il vento!

Prima la pioggia, poi torna il vento!
Giovedì 19 Dicembre 2019 - 21:33

Sarà un fine settimana decisamente dinamico, che dopo averci nuovamente messo a mollo troverà anche il modo di darci una decisa asciugata!

L’attuale tregua dalle precipitazioni sarà infatti di breve durata, perchè dalle ore notturne e soprattutto domani le piogge riprenderanno a cadere con discreta intensità sulle Piemonte occidentale, con picchi localmente molto forti sull’nord della regione.

 

 

Come si può facilmente intuire dalla distribuzione delle precipitazioni, le correnti saranno disposte prettamente dai quadranti meridionali, convogliando quindi il grosso dei fenomeni sul nord del Piemonte e prima sullo spartiacque tra la Liguria ed il cuneese/alessandrino. In entrambi i casi non sono da escludere locali criticità. La quota neve sul pinerolese sarà intorno ai 1500/1700m.

Il peggioramento sarà tanto intenso quanto rapido, visto che già dal pomeriggio di domani i fenomeni cesseranno a partire dalle zone occidentali, con un parziale miglioramento che interesserà nelle ore seguenti tutta la regione. Attenzione però, come la tregua attualmente in corso, anche questa pausa avrà vita breve. Un nuovo impulso perturbato è infatti atteso entro la serata di sabato, con un nuovo aumento della nuvolosità ed alcune precipitazioni sparse fino alla mattinata di domenica.

 

 

Questa volta però l’esito sarà decisamente diverso perchè la perturbazione impatterà le Alpi e scaricherà oltre confine le precipitazioni. Come però avrete già imparato, questa situazione ha dei risvolti evidenti anche sul versante italiano della catena alpina! Il gradiente di pressione tra i due versanti dei rilievi crescerà con il passare delle ore, sfociando poi in un episodio di Foehn che potrebbe rivelarsi anche importante! La ventilazione aumenterà in modo considerevole a tutte le quote ed entro la serata di domenica si estenderà anche alla fascia di pianura pedemontana.

 

 

Seguiranno aggiornamenti su questa ultima parte, perchè alcuni modelli previsionali propongono la possibilità di raffiche oltre i 100 km/h nelle medie valli e fino a 70/80 km/h agli sbocchi vallivi!

Buon weekend!

Articolo a cura di Meteo Pinerolo