Lunedì 21 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 20:27

Sci alpino e nordico: primo week end sulla neve a Sestriere

Sci alpino e nordico: primo week end sulla neve a Sestriere
Venerdì 29 Novembre 2019 - 16:34

Primo week end con gli sci ai piedi nelle Valli Olimpiche. Dopo l'apertura di oggi a Prali, domani sabato 30 dicembre saranno rimessi in moto alcuni impianti nell'area di Sestriere: seggiovia Cit Roc, seggiovia Trebials, sciovia Baby ed tappeti Jolly. Si scierà sulle piste del settore Alpette con possibilità di scendere fino a Borgata con il prezzo dello skipass giornaliero in offerta speciale a soli 20 euro, acquistabile alle biglietterie Kandahar e Borgata. Tutti gli impianti, sia in Vialattea che in Val Germanasca, rimarranno chiusi in settimana per poi riaprire ufficialemte la stagione, senza più chiusure, da sabato 7 dicembre.

Domani a Sestriere apre anche la pista di Fondo a Monte Rotta che sarà ad accesso libero per tutta la stagione per gli appassionati della disciplina. Questo grazie cura della Pro Loco Sestriere che si occuperà della battitura dei tracciati. “Come amministrazione comunale – dichiara il Sindaco Gianni Poncet – abbiamo voluto valorizzare e incentivare la pratica dello sci di fondo a Sestriere nella splendida cornice alpina in località Monte Rotta. Per questo motivo abbiamo deciso che gli appassionati di questa disciplina potranno usufruirne gratuitamente evidenziando come Sestriere sia anche una montagna di sport anche per lo Sci di Fondo”.

Pista di sci nordico agibile anche al Plan di Pragelato, mentre domani, sabato 30, al Baby (nei pressi dei trampolini) si svolgerà la giornata "BIte the season" con prove gratuite di snowboard e discesa per tutti i bambini dai 4 agli 8 anni.

Intanto, stamattina la Giunta Regionale ha deliberato un nuovo aiuto per i Comuni olimpici. Sono infatti stati fissati i criteri, presentati dall’assessore Fabrizio Ricca, per erogare ai Comuni olimpici i contributi a sostegno dell’innevamento programmato; finanziamenti che ammontano a quasi 8 milioni di euro per le stagioni sciistiche 2019-20, 2020-21 e 2021-22.

m.mié

 

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino