Domenica 17 Novembre 2019Ultimo aggiornamento 12:50

Nichelino: si complica la situazione in Maggioranza

Nichelino: si complica la situazione in Maggioranza
Martedì 29 Ottobre 2019 - 21:31

A Nichelino sembra essere iniziata la campagna elettorale. Se durerà fino al 2021, scadenza naturale della consiliatura, non è dato saperlo. Sabino Novaco, a nome dei 4 consiglieri di Rinnovamento Democratico (vi ha aderito con atto formale anche Francesca Polvere), ha annunciato questa sera, martedì 29 ottobre in consiglio comunale, il passaggio del proprio gruppo all'opposizione. Sulla carta Tolardo ha i numeri per continuare ma la prova del 9 diventa a questo punto la presentazione in assemblea del bilancio. Tensione tra l'assessore De Ruosi dichiaratosi all'oscuro delle decisioni del proprio gruppo di riferimento e Novaco: "Nessuno ti toglie da lì" ha affermato il capogruppo. 
"Fateci capire qualcosa" ha detto il renziano Fattori. "Rimaniamo nel posto in cui gli elettori ci hanno messo a lavorare perché il nemico è la destra ed è molto più vicino di ieri" ha dichiarato la capogruppo PCI Federica Berti, avallata dalla rappresentante dei Democratici di Sinistra Roberta Monticone.
Duro intervento del Presidente del Consiglio Franco Ripani che si è rammaricato di essere stato messo "di fronte a fatti compiuti, non è questo il modo di fare maggioranza".
Bonino capogruppo PD si è fatta portavoce dell'assunzione di responsabilità del proprio partito su quanto avvenuto in passato ma "il progetto di unità è forte e c'è bisogno di tutti".
Appello alla continuità nelle politiche sociali portate avanti dall'ex assessore Ramello da parte della consigliera Robioglio, richiamo alla responsabilità politica da parte del collega Coniglio. L'assessore Pansini a fine seduta ha fatto appello al senso delle istituzioni mentre Tolardo ha espresso rammarico e respinto "l'ipotesi che si sia trattato di una manovra di Palazzo"'
In apertura interrogazioni dei Cinque Stelle sulla raccolta rifiuti e il quartiere Fuksas con lunga disamina della situazione da parte del Sindaco che ha chiarito i motivi delle scelte dell'amministrazione.

Luca Battaglia