Lunedì 23 Settembre 2019Ultimo aggiornamento: 22/09/2019 - 22:03

A Vinovo la festa patronale è un'occasione per visitare gli edifici storici

A Vinovo la festa patronale è un'occasione per visitare gli edifici storici
Venerdì 23 Agosto 2019 - 11:17

Venerdì 23 a Vinovo si apre la festa patronale di S. Bartolomeo, con una ricca serie di appuntamenti coordinati da Comune e Pro Loco e in collaborazione con diverse associazioni. In piazza Rey, alle 21, la prima serata con lo spettacolo musicale "The get down band".

Contemporaneamente, prende il via "Vinovo itinerante", visita ai luoghi storici del paese: è la prima esperienza di questo genere, resa possibile dalle guide volontarie del Comune. La modalità si rifa alle visite guidate organizzate dal Comune nel castello Della Rovere, con Gli Amici del Castello. La novità sono i due tour serali e il portare fuori dalle quattro mura la visita. Ci sarà una navetta che partirà da Garino alle 20,15, unendo la frazione e i villaggi al concentrico, dove sono maggiormente concentrati gli edifici storici: le visite guidate partiranno alle 20,30 e 21,30. Il percorso guidato partirà dal Castello Della Rovere, si snoderà lungo la Cascina don Gerardo, la chiesa parrocchiale di S. Bartolomeo, l'ala comunale don Donadio, la chiesa della Confraternita di S. Croce (I Batù) e di qui, si utilizzerà la navetta per arrivare alla chiesa cimiteriale di S. Desiderio. In mezzo, brevi soste presso l'ex Cottolengo, la Rotonda e altri luoghi dall'intenso passato. Quindi, ritorno al Castello mentre per villaggi a nord del concentrico e Garino è previsto un unico rientro attorno alle 23,15 da Vinovo. Tutto gratuito, prenotazioni al numero 338 231.3951.

La festa prosegueb sabato 24, dalle 16 alle 18 nelle scuole Gioanetti, con un laboratorio di ceramica a ingresso gratuito. Sempre sabato, inizieranno le gare alle bocce, le serate gastronomiche e le serate danzanti.

[Nella foto, alcuni volontari coinvolti nella serata "Vinovo itinerante"]