Sabato 19 Settembre 2020Ultimo aggiornamento 11:57

Piobesi: crisi OpenAxis, domani lavoratori davanti ai cancelli

Piobesi: crisi OpenAxis, domani lavoratori davanti ai cancelli
Lunedì 22 Luglio 2019 - 14:45

Chiude una delle più grande aziende di Piobesi? La OpenAxis molto probabilmente lascerà a casa quasi 80 dipendenti, a causa della perdita di buona parte delle commesse dei propri clienti.

L’azienda da anni si occupava di stampaggio plastico: situata in via dell’Orba, zona industriale della Masolina, da circa due anni era entrata in crisi, perdendo diversi clienti e attivando la cassa integrazione straordinaria. Enzo Ingrassia, dipendente dichiara: «Il limbo in cui l’azienda ci ha lasciato è inammissibile: il 31 agosto ci troveremo senza stipendi e senza ammortizzatori sociali. Domani (martedì 23) vi sarà un incontro tra sindacati, proprietà e Istituzioni: speriamo che la situazioni si sblocchi. Noi dal pomeriggio saremo a presenziare davanti ai cancelli dell’azienda».

I Sindacati Uilm e Fiom: «Auspichiamo che l’azienda, insieme alle istituzioni e ai sindacati, proceda per trovare una soluzione imminente, dimostrando un senso di responsabilità verso il futuro di questi lavoratori, che fino ad ora è mancato».

Informazione al servizio della comunità e per essere comunità, da sempre questo è lo stile inconfondibile de L'Eco del Chisone: con l'emergenza Coronavirus, ora più che mai, lo sentiamo come un dovere non solo nei confronti dei nostri lettori, ma di tutti i cittadini. Perché solo insieme ce la faremo.

Paola Molino